.
Annunci online

essere umano civile
CULTURA
20 giugno 2015
Parlare....
PARLARE....
-
Ovviamente quanto si dice,non vuole affermare che la totalità sia cosi
ma certo è che una gran quantità di persone compreso me
sembra si sia dimenticato di cosa voglia significare parlare.
-
Gia,un giorno inizia cosi quasi con una normalità che sembra essere anche furba,inizia cosi quel tremendo gioco in cui quello che si sarebbe dovuto dire resta chiuso in noi quasi come se fosse un atto di superbia,di giustezza,di furbizia ma che invece segna l'inizio della fine della propria Libertà.
-
Gia,ma chi si ricorda di quando tutto iniziò ?
E poi,sono io mai stato capace di parlare o in realtà non ho mai parlato ?
-
Si dice ci siano cose che fanno parte della vita del diventare adulto,si dice che bisogna imparare ad ingoiare,a tacere per il bene comune ed il proprio.......
Ma sarà proprio vero
ma saranno proprio vere queste dicerie che comunque impregnano la "Società Civile" fino al midollo ??
-
Indubbiamente,si inizia nel diventare "schiavi" il giorno in cui si inizia a tacere le proprie idee,giuste o sbagliate che possano essere, giudicate da terzi.
Ma quali idee,quelle che servono a nascondersi e cioè idee intrise di luoghi comuni o quelle idee che scuotono i parametri ordinari ?
-
Gia,c'è un parlare che di fatto e di fondo,lascia sempre tutto come sta,se si dice la verità la si dice ridendo in maniera tale che diventi una battuta anche se la stessa di fatto è un dramma.
-
Si arriva ad un punto cosi
che il parlare diventa un fatto cosi complicato
che si diventa in grado di poter parlare o urlando la propria verità
o schernendola.
Due modalità che indubbiamente non arrivano da nessuna parte.
-
E pensare che per tutti è uguale,tutti abbiamo quel giorno,quel momento,in cui ci siamo resi conto che se avessimo affermato,parlato,avremmo fatta la differenza,quella differenza che isolava ed isola l'individuo in una Società fatta da stereotipi collettivi e collettivizanti.
-
Dunque PARLARE...

Si,parlare è quel qualcosa che non lascia il presente uguale a se stesso,tutto il resto non è parlare,è solo un recitare una parte anche sgradita come capita a qualsiasi attore.
-
Non basta sapere la verità
bisogna affermarla.
-
Non è facile ritornare a parlare ma come in tutte le cose ci vuole esercizio
iniziare dalle piccole cose,iniziare ad affermare quelle piccole cose con grazia e gentilezza che scuotono appunto... con grazia e gentilezza.
-
La Determinazione la si riconosce quando è intrisa di grazia e gentilezza,altresi, è Arroganza.
-
Lo sai che dire quella parola,quelle parole cambierebbe lo stato delle cose ma ti sembra furbo non dirle,non ti sembra il momento,non ti sembra mai il momento, alla fine.
Ed arriva un giorno in cui se provi a dirle 
ti si strozzano in gola od affogate nel pianto.
-
Ecco,quel parlare,questo parlare,è il parlare di cui io cerco traccia.
-
Quel parlare che modifica,accresce il presente
portandolo verso il futuro.


sfoglia
dicembre        agosto

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte